GREEN LAB

Vota il progetto: 
4.863635
Average: 4.9 (121 votes)
Il progetto ricade nel territorio della provincia di Lecce che come molte aree del Sud risente del fenomeno dell'abbandono scolastico ed in particolare tra le donne che a causa di fattori sociali ed economici sono costrette a rinunciare alle prospettive di studio e lavoro. L'abbandono scolastico precoce riguarda i giovani che lasciano gli studi con la sola licenza media. Un fenomeno grave, sia per le sue cause più frequenti (disagio economico e sociale) sia per gli effetti a breve e lungo termine (difficoltà di trovare lavoro e aggravamento delle disuguaglianze). Per la sua efficacia il progetto parte dal forte coinvolgimento dei Gruppi di azione cattolica di comunità locale attraverso l’operatività di alcuni elementi di congiunzione e di facilitazione multilivello. L’intervento prevede modalità di coinvolgimento delle diverse componenti del territorio di riferimento. Ovvero: - coinvolgimento, nell’ambito nelle azioni di training, di associazioni e persone in grado di assorbire o trasferire la cultura produttiva e l’identità del territorio; - coinvolgimento nell’ambito delle azioni di comunicazione, promozione e diffusione dei risultati al raggiungimento continuo della comunità locale, per creare fiducia diffusa circa gli esiti di progetto. - coinvolgimento strutturale di stakeholders e istituzionali locali nelle azioni di identificazione dei detenuti beneficiari diretti ed indiretti. Dal punto di vista dell’integrazione tra la comunità e l’obiettivo inclusivo dello stesso, l’incremento del grado di condivisione e partecipazione della comunità alle azioni progettuali, permetterà di incrementare il grado di advocacy della comunità, quindi la capacità dei cittadini di supportare,potenziare le opportunità di inclusione a favore dei soggetti beneficiari diretti di progetto. L’obiettivo è produrre un empowerment comunitario che non consista solo nell’influenza delle sue componenti sulla vita dei futuri membri attivi della comunità ma anche nell’esercizio di un’azione di sostegno e proattiva su di essi, grazie alla condivisione delle abilità, competenze e consapevolezze accresciute nel processo di interazione e nel sistema di relazioni che la partecipazione stessa produce. Il progetto, tuttavia, non può avocare a se finalità di collocamento al lavoro che restano prerogative dei partecipanti e del mercato del lavoro stesso, ma solo di apprendimento delle conoscenze.
Total votes: 121