All-in Giocare per crescere

Vota il progetto: 
4.672045
Average: 4.7 (93 votes)
In un mondo ormai votato alla tecnologia, dove i giovani sperimentano una realtà virtuale che sempre più si allontana da sane relazioni, dal sporcarsi le mani, dalla voglia di sentire storie considerate ormai lontane, una realtà ormai lontana da spazi comuni caduti in uno stato di abbandono, “All-in Giocare per crescere” si pone come obiettivo quello di ridare valore e nuovamente vita ad uno spazio ormai abbandonato e lasciato al vandalismo. Riqualificare uno spazio e farlo respirare nuovamente di verde, un ambiente pulito, sano che possa coinvolgere e accogliere quanti entreranno in contatto con gli spazi interni della Villa Gamillo, per consegnarla finalmente alla comunità di Piana degli Albanesi. Il progetto si propone di valorizzare la “Villa Gamillo”, un’area comunale sita tra Via Martiri Portella delle Ginestre e Via Gamillo nel territorio del Comune di Piana degli Albanesi. Il progetto “All-in Giocare per crescere” è destinato ai ragazzi e alle persone anziane, due categoria che molto spesso vivono una condizione culturale e sociale precaria. La nascita di un nuovo luogo aggregativo ha lo scopo di trasformare la realtà facendo incontrare in spazi comuni non solo ragazzi e anziani, ma tutta la comunità di Piana degli Albanesi creando nuove opportunità tra le idee che corrono su gambe scattanti dei giovani e storie piene di amore e tradizioni forse un po’ vecchie, ma che hanno creato e vogliono mantenere l’identità di un popolo. La sfida che “All-in Giocare per crescere” si pone è quella di far scomodare i giovani dall'agiatezza che lo stare a casa offre tra Playstation, PC e l’uso smodato degli smartphone; farli uscire di casa e farli incontrare nella Villa Gamillo di Piana degli Albanesi che attualmente versa in condizioni di abbandono e degrado. Nello specifico si prevede la riqualificazione e presa in carico di un luogo comune, sviluppando contesti di educazione ambientale, stimolando la creatività di giovani e adulti, grazie anche alla realizzazione di opere di Street Art con l’intento di abbellire e rendere più accoglienti le strutture architettoniche presenti. All'interno dell’area sono previsti tre zone dedicate ad attività in grado di stimolare e allenare le capacità psico-fisiche. Sul piazzale a destra dell’ingresso principale della villa sarà disegnata una scacchiera di dimensione 4x4metri, per consentire a tutta la cittadinanza di riunirsi attorno ad una partita di scacchi insolita, considerando che le partite saranno giocate con pezzi giganti. Alla destra dell’ingresso secondario insiste, ma mai stato completato, un campo di bocce; il progetto suddetto mira al ripristino dell’area con interventi specifici, al fine di creare uno spazio di aggregazione fra giovani e adulti. Sul secondo piazzale, sulla sinistra dall'ingresso principale, verranno realizzati dei giochi pensati per i più piccoli, volti a stimolare in questi piccoli amici le loro abilità psico-motorie. In collaborazione con la Caritas diocesana di Piana degli Albanesi, e insieme ai bambini del progetto “Allegri nella speranza- Aperti all’ascolto” – Fondo CEI 8xmille, verrà effettuato un ripristino dell’area attraverso la realizzazione dell’arredo urbano con materiale di riciclo, recuperato e ridipinto: cassette per la raccolta differenziata, fioriere e panchine che serviranno alla realizzazione di una zona relax.
Total votes: 93