Per inserire un progetto registrati

TAG! (Territorio, Arte, Giovani)

PREMESSA: Il progetto vuole rafforzare il processo di rigenerazione urbana dell’ex edificio scolastico sito in via Curzio Malaparte ,42 nel quartiere Ponticelli di Napoli, ora divenuto Centro Polifunzionale intitolato a Ciro Colonna, giovane vittima innocente della camorra. Il Centro è la sede di un’ATS di dieci associazioni con capofila l’Associazione Maestri di Strada, che guida il processo di rigenerazione dell’edificio, in via di completa ristrutturazione, per attivarlo come centro polifunzionale per i giovani e le famiglie del quartiere con particolare attenzione a quelle in difficoltà. Il centro Colonna attualmente ospita già percorsi di formazione per neet , l’educativa territoriale del Comune di Napoli, un sistema complesso di attività aggregative e educative, attività per i bambini della fascia 0-6, una cucina sociale, attività sportive in una palestra ristrutturata, un centro di integrazione per famiglie rom e sinti, un associazione di attivismo giovanile, una cooperativa di psicologi ed è la sede di tre associazioni ( Teatro Ricerca Educazione, Song Art, Est ) nate dall’esperienza dei Maestri di strada che da anni lavorano insieme per il contrasto della esclusione sociale dei giovani, della dispersione scolastica e della povertà educativa attraverso l’arte e l’educazione, coinvolgendo non solo i giovani nelle proprie attività come utenti ma anche come animatori di comunità e peer educator. Il presente progetto intitolato TAG! (Teatro, Arte, Giovani) vuole rafforzare questa complessa azione di rigenerazione urbana attraverso un attività di animazione culturale e territoriale che miri a coinvolgere un numero crescente di giovani e famiglie del quartiere nelle attività educative, formative e culturali del centro sia come utenti che come protagonisti attivi delle stesse, al fine di promuovere il processo di emancipazione culturale ed economica degli abitanti del quartiere indispensabile per la sua rigenerazione. IL PROGETTO TAG! vuole rendere i giovani, protagonisti di una campagna di informazione e comunicazione delle opportunità educative, culturali e formative del territorio e in particolare del Centro Ciro Colonna, realizzando attraverso una serie di laboratori artistici e educativi, un percorso urbano di arte pubblica nel quartiere Ponticelli composto da una serie di opere di street art associate a dei Qr Code, attraverso i quali accedere: • ad audiostorie, podcast e pezzi musicali sul modello dello storytelling Rap che raccontino l’identità , la storia e le peculiarità del territorio e delle sue comunità • contenuti multimediali che aiutino a informare e mettere in contatto i giovani con le realtà educative, formative e culturali presenti sul territorio stesso; Il percorso laboratoriale consisterà di tre laboratori intrecciati tra di loro: Un laboratorio di scrittura e teatro Attraverso la scrittura e l’improvvisazione affioreranno testimonianze , racconti di vita e di quartiere nonché storie di finzione. Un laboratorio di arte visiva e murales Dal racconto di sé e del proprio territorio, nasceranno i temi e le immagini rappresentante dai murales , attraverso le diverse tecniche della street art e la serigrafia Un laboratorio multimediale di musica e scrittura rap Familiarizzando con le tecnologie di produzione e registrazione musicale verranno create le audio storie e i pezzi musicali attraverso un laboratorio di composizione musicale Il progetto intende promuovere la nascita di una comunità giovanile proattiva attraverso azioni di animazione territoriale e rigenerazione urbana e "umana" del territorio, I tre laboratori confluiranno infatti nella realizzazione di un percorso di arte pubblica per cui il gruppo di giovani ed educatori artefice del lavoro si impegnerà successivamente in azioni di animazione territoriale volte a valorizzarlo e diffondere i contenuti e le opportunità di cui le opere disseminate nello spazio urbano saranno veicolo comunicativo e informativo.