@LavORO

Il progetto @LavORO punta ad avviare per i giovani del territorio della Diocesi di Fiesole percorsi di formazione e di orientamento sul tema del lavoro. Ogni partner di progetto ravvisa urgente e quanto mai necessario proporre iniziative collegiali e sinergiche in sostegno delle molteplici e complesse fragilità individuate in diocesi. Durante questo ultimo anno infatti la pandemia ha fatto emergere e al contempo nascosto ancor più drammaticamente disuguaglianze e povertà: famiglie intere si sono ritrovate improvvisamente a dover convivere per giorni e giorni senza un lavoro, senza un introito economico per sostenersi; molti giovani si sono sentiti soli, isolati e distanti dai luoghi della formazione e dell'educazione vedendosi costretti ad incontrarsi virtualmente nei cosiddetti percorsi di apprendimento DAD. In tanti hanno abbandonato la scuola e chi aveva un lavoro lo ha perso. Così si è accentuato il problema dei NEET coloro cioè che smettono di studiare o formarsi e non vogliono cercare lavoro. L’intenzione del progetto @LavORO quindi è semplice: incontrare gli “invisibili” e tutti coloro che si sentono ai margini della società perché da questa non intravedono più possibilità di relazioni significative, di sviluppo personale, sociale e professionale: vogliamo offrire loro occasioni di incontro raccontando e presentando storie buone e buone prassi per spiegare loro che è ammesso essere sfiduciati per questa crisi, ma è anche vero che ognuno di noi è chiamato a costruire attivamente una porzione del mondo nuovo che verrà. L’idea è quella quindi di organizzare 6 incontri, di circa un’ora in cui in una prima parte vi è un approfondimento sul tema a cui si ispira il progetto @LavORO, a cui seguirà la presentazione e la testimonianza di un imprenditore che lavora e che continua a lavorare nonostante il moltiplicarsi dei problemi e delle difficoltà. Egli ci spiegherà come si è reinventato la vita e la professione in questo periodo così complicato e di come ha reso il suo lavoro quotidiano una passione. L’Azione Cattolica diocesana aprirà i webinar con una riflessione sul tema “ Lavoro: fondamento costituzionale della comunità civile” fissando i concetti cardini su cui si orienterà tutto il progetto. A seguire negli altri appuntamenti interverranno realtà quali: - La Pastorale sociale del Lavoro, che partendo dalla Dottrina Sociale della Chiesa, approfondirà il tema del senso del lavoro, la prospettiva più alta che possiamo dare a questa attività quotidiana; - La Caritas, interverrà sul servizio civile che per tanti giovani è stato e continua ad essere un percorso propedeutico al "discernimento professionale"; - La Pastorale Giovanile e le realtà degli Oratori che per vocazione da sempre sono a contatto con i giovani e li ascoltano attivamente, raccogliendo i loro sogni e le loro ferite più profonde, specialmente in fase di ricerca di lavoro; - L’associazione Insieme Verso Nuovi Orizzonti OdV, che da 20 anni opera sul territorio come centro di accoglienza in cui si propone un cammino di conoscenza di sé, di guarigione del cuore e di rigenerazione psico-spirituale. - Il Progetto Policoro presente da 5 anni sul territorio che accompagna le persone sul tema del lavoro, scrivendo con loro il Curriculum Vitae e la Lettera di presentazione, oppure in caso di idea imprenditoriale accompagna in tutto l’iter della scrittura del Business Plan per delineare insieme se l’idea è sostenibile e può divenire un vero lavoro.